Torna all'indice  

Re: A che cosa aspira Prisco?

April 22 2012 at 1:25 PM
No score for this post
Pasquale Prisco  (no login)


Response to A che cosa aspira Prisco?

Ad integrazione del precedente post menziono qualche aforisma e alcune citazioni famose:

"Sono un libero pensatore, e quindi penso liberamente!"
"La libertà è la libera traspirazione dell'anima".
Il sottoscritto


"La libertà è il diritto dell'anima di respirare"
Aforisma tratto dal film "Genio ribelle".


"Nessuno può essere libero se costretto ad essere simile agli altri".
Oscar Wilde


"La libertà non è che una possibilità di essere migliori"
Albert Camus


"La libertà consiste nell'essere padrone della propria vita e nel fare poco conto delle ricchezze"
Platone


"Io considero la lotta contro la censura, di ogni natura e qualsiasi potere la sostenga, come un dovere dello scrittore, allo stesso titolo degli appelli alla libertà di stampa. Io sono un feroce partigiano di questa libertà, e dichiaro che uno scrittore che possa farne a meno, somiglia ad un pesce che dichiara pubblicamente di poter fare a meno dell'acqua".
Michael Afanos'evic Bulgakov


"Alcuni uccelli non sono fatti per la gabbia, questa è la verità. Sono nati liberi e liberi devono essere. E quando volano via ti si riempie il cuore di gioia, perchè sai che nessuno avrebbe dovuto rinchiuderli".

"O Fai tutto per vivere o fai tutto per morire".

"Tu mangi quando ti diciamo di mangiare, caghi quando ti diciamo di cagare, e pisci quando ti diciamo di pisciare (potere precostituito nei confronti dello spirito libero)".
Frasi tratte dal film "Le ali della libertà"


"Venite amici, che non è tardi per scoprire il nuovo mondo. Io (anch'io) vi propongo di andare più in là dell'orizzonte, e se anche non abbiamo l'energia, che in giorni lontani mosse la terra e il cielo, siamo ancora gli stessi, unica ed eguale tempra d'eroici cuori, indeboliti forse dal fato, ma con ancora la voglia di combattere, di CERCARE, DI TROVARE E DI NON CEDERE".

"Lo spirito si elevava, le donne svenivano, ed era così che nuovi dei nascevano".

"Solo nei sogni gli uomini sono davvero liberi, è da sempre così e così sarà ... per sempre!"

"Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da ANGOLAZIONI DIVERSE. E il mondo appare diverso da quassù (l'aria delle elevate altitudini di Nietzsche, ricordate?). Non vi ho convinti? Venite a vedere voi stessi. Coraggio! E' proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardardarla da UN'ALTRA PROSPETTIVA (l'invito va rivolto a Rob e ad Alex).
Brani tratti dal film "L'attimo fuggente"

Credo che sia tutto ... o quasi! Così, una volta per tutte, abbiamo sciolto gli enigmi legati alle legittime aspirazioni di quel maledetto rompiscatole che si cela sotto l'identità di Pasquale Prisco. E così sia, saecula saeculorum. Amen.




 
Scoring_Disabled_MsgRespond to this message   
Response TitleAuthorDate
 Re: A che cosa aspira Prisco?Pasquale PriscoApr 24, 2012, 12:05 PM