<< Previous Topic | Next Topic >>Indice  
maria
(no login)

risposta a piero

No score for this post
February 1 2003, 6:23 PM 

Parafrasando Shakespeare,vi sono più cose in cielo ed in terra che nella politica.
Felice il giorno in cui ti accorgerai di qsta elementare verità...

sveglia!!!

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
australian
(no login)

Alla faccia del bicarbonato di sodio!

No score for this post
February 3 2003, 12:21 PM 

Che parterre: Baget Bozzo, Al Bano, la fidanzata di Sgarbi, Alfonso Signorini ... neanche il peggior Vespa era arrivato a tanto!

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
livia
(no login)

notizie interessanti...

No score for this post
February 4 2003, 12:21 PM 

11,77% é la percentuale di share che l'auditel ha registrato per l'ultima puntata di excalibur,che corrisponde a 2.960.000spettatori.
Il19gennaio il Corriere della Sera diceva che Excalibur con la puntata su Tolkien aveva avuto il suo minimo storico.Ed insieme al Corriere tanti altri..Repubblica,il Messagero...quest'ultima volta invece silenzio...c'é chi però sul Corriere della Sera(Aldo Grasso)ne parla,ovviamente attaccando la trasmissione,ma dimendicandosi anche lui di citare l'auditel...é chiaro..il tempo passa per tutti..non ci si può ricordare tutto, no?

Visto tutto ciò vi scrivo alcuni dati interessanti dell'auditel pubblicati da il "Il Tempo" il 4/12/2002.

Samarcanda(Michele Santoro,rai3,prima serata)
Anno 1988/89 share:5,82%spett 1.400.000
Anno1989/90 share:10,30% spett 2 300.000
Anno1990/91 share:16,75% spett 3.800.000
Anno1991/92 share 19,85% spett 4.700.000

Excalibur(Antonio Socci,rai2,prima serata)
7novembre share 9,83% spett 2.625.000
14novembre share 7,40% spett 1.882.000
21novembre share 8,57% spett 2.191.000
28novembre share 6,92% spett 1.800.000

Santoro il primo anno ha avuto uno share medio inferiore al 6%, ma non mi ricordo di qualcuno che si sia strappato i capelli per questo...vi risulta che sia mai stao pubblicato nella pagina degli"interni"del corriere il minimo di ascolti di Ballarò?O di Sciuscià?O di Porta a Porta?

Evidentemente i quotidiani si occupano di censura....

livia

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Roberto
(no login)

Re: W EXCALIBUR!

No score for this post
February 5 2003, 9:30 AM 

Vorrei farti notare che una trasmissione su RaiDue ha un bacino d'utenza molto più ampio rispetto ad una trasmissione su Raitre.

Altrimenti mi spieghi perchè il PSI si faceva sempre dare il trono di raidue e non quello di raitre ?

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Roberto
(no login)

Excalibur - su Rocca numero 3 2003

No score for this post
February 5 2003, 9:53 AM 

La conduzione tv, soprattutto in talk show posti a mezzo tra la cultura e la politica, si costruisce con pause, modi brevi di riferimento, puntualizzazioni richieste agli interlocutori, spostamenti calibrati dell'asse tematico ... A questa situazione un conduttore giunge sommando capacità di percezione dei tempi di comunicare (è una dote innata), abilità acquisita col tempo (il mestiere: fare "questa" tv), un atteggiamento etico, derivante dalla formazione culturale di chi conduce, che fonda il senso (di responsabilità) nella comunicazione che si va a costruire.
In Excalibur - RaiDue, venerdì dalle 21 alle 23 - Antonio Socci, conduttore del programma, non casuale ViceDirettore in RaiDue in tempi di Destra al potere, CiEllino da sempre e poi firma de Il Giornale, non pare fornito, per natura, dei "tempi" necessari per questo genere di tv, sembra - ad oggi - dover ancora acquisire quanto viene dall'esperienza e, quanto alla responsabilità etica nel comunicare, risulta espressione di uno schieramento che, come tutte le destre, non ha come caratterizzazione esistenziale la capacità di dibattere. A fronte delle modalità di confronto, proprie di aree culturali afferenti al centro e alla sinistra, "discutidoras" sino al masochismo, la destra non "sa" discutere: afferma tesi proprie senza raccogliere elementi di confronto (è il caso di Excalibur) o si lancia alla zuffa (verbale e no; si veda Forza Nuova in diretta TV a Verona).
A causa di questo modo d'essere il pubblico già di RaiDue non rimane sulla medesima rete. Si tratta di ascoltatori che, spesso senza essere d'accordo, gradivano - ad esempio - di Santoro, i temi e lo stile "discutidor": Excalibur, programma con forma apparente di dibattito ma sostanzialmente di genere assertivo e canale di frequenti banalità - aurea, al riguardo, l'On. Daniela Santachè - non (li) attira, ne attira altri al posto loro.
Nelle rilevazioni Auditel le percentuali di fruizione non lucrano la cifra delle decine: 6,9% 7,7% in dicembre ... Persino la "furbata" di porre il caso-Benigni (Dante e grandi ascolti) a tema il 10 gennaio ha determinato soltanto un 9%. Ed è poi ricascata al 6,8% la svolta editoriale di Venerdì 17: il passaggio cioè da Excalibur programma/specchio di modi espressivi della Destra a programma del senso comune cattolico neo-moderno (vogliamo dire CL?).
Il filo arruffato della trasmissione ha attraversato la trash television, la violenza (in tv e nei rapporti con altre fedi), gli eroi (contro la tv deficiente ?) del quotidiano quali i pompieri morti in servizio, una donatrice d'organi al marito, un ex-drogato ora volontario, il trionfo - tra un "tutti al cine" e giochi di ruolo in costume - dei film tratti dalla saga di un Tolkien capace di mostrare quanto "rimane viva la speranza" (un intervistato).
Così si è - confusi a parte - al suono diverso d'una tv comunque "megafono" oltre che ad un modo di rappresentare il cristianesimo nella storia che piace moltissimo ai laicisti di ogni epoca e schieramento: con questa tipologia di cattolici è agevole lanciarsi in zuffe ideologiche e ancora più agevole stringere patti di solida gestione del potere: in TV e fuori; in RAI e in qualunque altra "Terra di Mezzo".

(Renzo Salvi)

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
eccomi qua
(no login)

risposta a Roberto

No score for this post
February 10 2003, 2:20 PM 

Evidentemente, caro Roberto, sei affetto da una malattia piuttosto grave e aimé tutt'altro che rara..il preconcetto...il quale piano piano ti sta consumando sempre più...eppure non ci vuole molto a liberarsene...basta vedere le cose per come sono realmente, e non per come noi le vogliamo vedere...

cosa c'entra il fatto che excalibur é su rai2 e samarcanda era su rai3? Se un programma é bello e vale, prima o poi "sfonda"!
sia che sia su rai2, sia che sia su rai3..ora ti faccio un esempio semplice solo per farti capire meglio cosa voglio dire.

Mettiamo che accendi la tv e vedi la Marcuzzi su rai2 e dici "caspita,é prorio bella!".Ma se la vedi l'anno dopo su rai3 dici che é meno bella?No!Rimane sempre bella!Sia che sia su rai2 sia che sia su rai3....quindi mi sembra scorretto supporre che Santoro , al suo primo anno, abbia fatto MENO DEL 6% solo perché era su rai3...

E poi non capisco perché ce l'hai con excalibur...in fondo cosa fa di male questa trasmissione?
per me é una trasmissione che vale molto perché mette in mostra tutto(non solo la politica), e soprattutto non é come quei noiosi battibecchi televisivi che c'erano prima(da Santoro) e nemmeno gli altrettanti noisi colloqui unidirezionali(da Floris).

E poi basta con questa polemica diretta al conduttore che non é molto "capace" a condurre ecc.... perché mai tutte queste polemiche?

Semplicemente perché Socci(con excalibur) rompe le uova nel paniere a tanti,anzi tantissimi...ad esempio,rammenti la puntata dove ha fatto vedere solidarnosh e la Cambogia?

pensaci un po' e sveglia!

saluti da Piazza del Campo!

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
ggg
(Login gghezzi)

excalibur

No score for this post
February 11 2003, 6:53 PM 

il tema è interessante, e anche molte delle opinioni espresse.
non ho seguito con regolartità la trasmissione (mi voglio bene...), ma quello che ho visto mi ha fatto un poco rabbrividire. Le prime cose che mi vengono in mente:

- non esiste una linea editoriale, se non quella di rincorrere il consenso di frange bigotte e di sedicenti "moderati" che vanno appoggiando - ondivaghi - l'accozzaglia di ideologie fra loro inconciliabili che ci sta governando (che tutto è fuor che moderato)

- adotta biechi artefici comunicativi alla ricerca del consenso facile e/o della lagrimuccia

- il conduttore sembra rifugiarsi dietro il proprio ruolo: spesso poco preparato rispetto ai fatti di ieri e di oggi (e non a caso gradito bersaglio di blob) si trincera dietro a un atteggiamento (spocchioso) del tipo "qui le domande le faccio io"

Trovo il risultato francamente urtante, a prescindere da considerazioni politiche/ideologiche. Se poi si passa a queste ultime il discorso si farebbe lungo... ma forse non è questa la sede.

buon tubo catodico,
g



 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
GS
(no login)

Viva il signor ggg

No score for this post
February 11 2003, 10:05 PM 

Per fortuna che l'ultimo messaggio dice cose intelligenti e mi tira un po' su di morale, perchè quasi tutti gli altri mi fanno mettere le mani nei capelli!!

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Questioni di numeri
(no login)

Re: W EXCALIBUR!

No score for this post
February 12 2003, 9:49 AM 

Ho tenuto distinte le mie risposte su EXC. per un motivo molto semplice: la prima risposta era puramente tecnica (una trasmissione su raidue ha un bacino d'utenza diverso da una trasmissione su raitre, altrimenti mi spieghi perchè il Festival di Sanremo lo fanno su RaiUno e non su altro canale RAI?), la seconda una recensione letta e condivisa sul programma e sul presentatore.

Quello che più mi è piaciuto della recensione è stato l'indicare chiaramente che è necessaria una certa etica nel presentare e nel discutere: etica che, a quanto mi risulta, è del tutto assente e in Socci e in una certa parte indottrinata e beota della destra.

L'uso di numeri presi a caso per tentare di dare più valore alle proprie tesi è un altro modus operandi tipico di certe fazioni politiche governative, penso sia ora di finirla con certi comportamenti insulsi.

E se qualcuno deve svegliarsi, consiglio la lettura di qualche libro ... cominciamo con "La fabbrica del consenso" di Noam Chomsky ?


PS: secondo i dati auditel una percentuale tra il 93 e il 95 percento degli italiani non guarda Excalibur.


 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
francesca rossi
(no login)

ma che cosa avete da difendere?

No score for this post
February 20 2003, 10:10 AM 

Ma questa è una vera e propria ossessione per i numeri!Mi domando che cosa disturbi a tal punto gli spettatori da non riuscire a cambiare canale se non gradiscono la trasmissione; allora davvero Socci "rompe le uova nel paniere" di molti! Non ho mai visto tanto accanimento calcolatore per nessun altro programma. Insomma c'è a chi non piace, ma lasciatecelo dire, c'è anche a chi piace, e parecchio!
Esiste il telecomando, esiste il tasto per spegnere la tv: ognuno ne faccia l'uso che crede! Trovo molto allarmante questa critica così aggressiva ad un semplice programma televisivo: sembra quasi che Socci metta a nudo tutto quello che fin'ora il pubblico ha cercato di nascondere. Ma che cosa avete da difendere? Forse davvero siamo incapaci di vedere le cose per quello che sono, barricati dietro i nostri preconcetti che rendono tanto comoda e incasellata la nostra vita. Ma la verità forse ci farà bene (e liberi)!

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
ggg
(no login)

ah sì?

No score for this post
February 21 2003, 9:31 AM 

Francesca Rossi ha scritto:
>>Non ho mai visto tanto accanimento calcolatore per
>>nessun altro programma

ah sì?

Ti ricordo solo che c'è qualcuno che è scomparso dai nostri schermi per un "accanimento calcolatore" ben maggiore, e pure di matrice politica.

Non mi interessa chi sia meglio o peggio, chi sia più o meno fazioso (Santoro o Socci, Biagi, Luttazzi...), ma sentire anche piangere per qualche messaggio sul povero Socci, mi sembra francamente eccessivo.

ggg

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Anonymous
(no login)

risposta a ggg

No score for this post
February 21 2003, 12:15 PM 

Se non ti interessa chi sia meglio o peggio perchè indignarsi se qualcuno piange per Socci?

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
CiccioPanza
(no login)

Ha ragione ras

No score for this post
February 21 2003, 3:05 PM 

La dirigienza RAI è una vergogna, pure la devolution!
saccà-vaccacà (e baldassarre e albertoni, pure)

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Roberto
(no login)

Re: W EXCALIBUR!

No score for this post
February 21 2003, 7:26 PM 

"Trovo molto allarmante questa critica così aggressiva ad un semplice programma televisivo"

Hey, pst pst, scusa se mi permetto di svegliarti dal tuo tepore, stiamo su un forum che parla di programmi televisivi e di ascolti auditel (quindi numeri e percentuali).

E smettila di cambiare nome.

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Luigi
(no login)

VERGOGNA!

No score for this post
February 22 2003, 10:32 AM 

Vergogna! E' quanto di più deplorevole ci possa essere quello di negare l'evidenza delle cose! E poi fingere e fingere con calcolata faziosità! Ora basta! MA COSA AVETE DA BUBARE? SANTORO, BIAGI E TUTTA QUELLA ROBA LI NON SOLO NON HANNO MAI FATTO BUONA TELEVISIONE MA NEMMENO SAPEVANO COSA FOSSE LA BUONA EDUCAZIONE! Come si può permettere a qualche sinistrello di paragonare Socci a Santoro? E' arrivata l'ora che si sappia quanto male il comunismo ha fatto nel mondo e quanto questi FALSI ED IPOCRITI PACIFISTI stiano ancora facendo. Davvero a voi la storia non ha insegnato nulla? Davvero preferite l'olocausto dei Compagni a quello di Hitler? Per fortuna il venerdì c'è qualcuno che fa riflettere sulla sola cosa importante che ci sia nella vita: CRISTO. Grazie Antonio.

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
francesca rossi
(no login)

Re: W EXCALIBUR!

No score for this post
February 22 2003, 2:27 PM 

Forse non mi sono spiegata bene: so perfettamente che qui si danno proprio giudizi sui programmi televisivi, ma cè modo e modo di esprimerli; e per l'appunto mi sembra che ci sia chi li esprime in modo un po' "accanito". Nulla di sbagliato in questo, semlicemente mi domandavo perchè, e perchè proprio questo programma e non altri.
E io non cambio nome.

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
andrea
(no login)

Vergogna Luigi!

No score for this post
February 22 2003, 6:46 PM 

Ma ti rendi conto di quello che dici? Che ci possano essere opinioni discordanti su Santoro posso anche convenirne, ma fare le stesse considerazioni su Biagi vuol dire veramente essere ciechi sotto tutti i punti di vista.

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Maria
(no login)

w excalibur davvero!!

No score for this post
March 1 2003, 8:50 AM 

ieri é stata la puntata più bella che Socci ha fatto fino adesso.
Mi é piaciuta tutta un sacco...soprattutto il finale di Sgarbi e il fatto che Socci si sia scusato con Cento(anche se aveva tutte le ragioni del mondo per incavolarsi in quel modo).Comunque ha fatto proprio bene.

In barba a tutti quelli che dicono che Socci si atteggia da uno che ha la verità in tasca e, come tale, non ammette di sbagliare mai...

ciao a tutti


 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
PeG
(no login)

Cattolico?

No score for this post
March 1 2003, 12:20 PM 

Socci fa un programma cattolico? E mette al centro Cristo? Oddio..
Frequento la parrocchia da quando ero bambino.. adesso ho 23 anni.. e ci sto ancora faccio l'educatore dei gruppi giovanili, e confrontare l'attualità con il mondo cattolico lo faccio quotidianamente. E penso che i temi trattati da Socci e le argomentazioni portate non sfiorano per nulla.. quelle del mondo che lui vuole rappresentarem o a cui vuole dar voce. Basta vedere come il card.Tonini l'abbia + volte zittito quando è stato invitato in trasmissione... solo per fare un esempio. Ieri sera su Primo piano ho visto un bel servizio su quella parrocchietta di Bari e la sua lotta per le bandiere per la pace, con la bella figura del suo parroco..... da questi servizi si dovrebbe imparare se vuol veramente andare in questa direzione. Bah, eppoi è l'unico che fa informazione? GLi altri? Li hanno zittiti tutti.. e quello che ci rimane è spegnere la Tv
Saluti

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
Anonymous
(no login)

Cattolico!

No score for this post
March 4 2003, 1:30 PM 

Caro peg, io sono cattolica e sono ben felice che esistano cattolici come Socci e non siano tutti come il parroco con la sua parrocchietta e la sua bandierina: io sono scappata dalla parrocchietta!E' proprio perchè c'è gente come Socci che sono rimasta cattolica.

 
Scoring disabled. You must be logged in to score posts.
 
  Respond to this message   
  << Previous Topic | Next Topic >>Indice  
Find more forums on Network54Create your own forum at Network54
 Copyright © 1999-2017 Network54. All rights reserved.   Terms of Use   Privacy Statement  


Torna su