Respond to this messageRitorna all'indice
Original Message
  • CPD
    • Ing. Corsi C.
      Posted May 23, 2003 3:47 PM

      Preg.mo sig. Paolo

      l'argomento marcatura CE dei prodotti da costruzione è estremamente complesso ed articolato.
      Più sotto le riporto due articoli ed il riferimento ad un nuovo sito web italiano che vuole essere una guida nel complesso mondo della CPD (= Constructions Products Directive).

      Cordiali saluti e spero riesca a trovare quanto di suo interesse altrimenti sono qua.

      Ing. Corsi Claudio


      Marcatura CE dei prodotti da costruzione
      il punto della situazione sulle norme armonizzate



      19/5/2003
      Entro la fine del 2003 saranno 40 le norme armonizzate, ai sensi della direttiva 89/106 sui prodotti da costruzione, per le quali si concluderà il periodo di coesistenza con i Regolamenti nazionali (e che pertanto introdurranno la marcatura CE obbligatoria per i prodotti coperti dalle norme stesse). Per 33 di esse, riguardanti accessori per serramenti, additivi per calcestruzzo, appoggi strutturali, calce, cemento, elementi per recinzioni di calcestruzzo, geotessili, gesso, impianti di sollevamento delle acque reflue e isolanti termici, il periodo di coesistenza si è già concluso. Ciò significa che sul mercato dovrebbero essere ammessi solo prodotti marcati CE secondo la norma armonizzata di riferimento.

      Per una completa entrata in vigore della direttiva, le autorità competenti nei diversi Paesi UE stabiliscono, attraverso decreti nazionali di recepimento, quali caratteristiche essenziali contenute nell'appendice ZA della norma armonizzata sono applicabili sul loro territorio (caratteristiche per le quali la marcatura CE deve essere accompagnata dal valore dichiarato dal produttore) e quali caratteristiche, invece, non lo sono, in quanto non contemplate da Regolamenti nazionali preesistenti. In tali casi, infatti, la direttiva prevede la possibilità di immettere sul mercato prodotti senza dover dichiarare le prestazioni per quella data caratteristica, ricorrendo all’opzione NPD (No Performance Determined).

      In Italia, il Comitato Costruzioni dell’UNI ha ritenuto opportuno farsi parte attiva pervenendo alla definizione di una proposta sui criteri di recepimento delle norme europee armonizzate, quale contributo da sottoporre alle autorità competenti, le quali restano ovviamente libere di utilizzare tali proposte secondo le loro procedure di predisposizione dei Decreti di recepimento.

      Per quanto concerne la Francia, il sistema di recepimento delle norme armonizzate è basato sul Decreto n° 92-647 concernente l’idoneità all’impiego dei prodotti da costruzione e consiste in successive pubblicazioni sul JORF (Journal Officiel de la République Française), a cura dei ministeri competenti, di decisioni (arrêté) e raccomandazioni (avis), per ciascun prodotto (o famiglia di prodotto) oggetto di norma armonizzata. In termini generali, le decisioni stabiliscono i termini di entrata in vigore della norma armonizzata in Francia (citazione del riferimento, date di entrata in vigore), mentre le raccomandazioni riprendono sostanzialmente la parte dell’appendice ZA, della norma armonizzata, che indica i sistemi di attestazione di conformità applicabili e gli organismi notificati competenti.

      In Germania, invece, il riferimento alle norme armonizzate ai sensi della direttiva 89/106, avviene su 3 livelli da parte delle autorità competenti, nonché, in aggiunta, nelle specifiche dei contratti di costruzione. I cosiddetti “Bauregelliste B”, emessi dai Länder, contengono i riferimenti delle norme armonizzate citate nella Gazzetta Ufficiale europea (GUCE). C’è inoltre una lista di “Technische Baubestimmungen”, i quali stabiliscono cosa deve essere fatto o cosa deve essere considerato per progettare e realizzare un’opera. Anche questi documenti sono emessi dai Länder. Ci sono infine i “Bundensanzeiger”, simili alla GUCE. Solo quando una DIN EN ….. (di recepimento di una norma armonizzata) è citata nel “Bundensanzeiger” è possibile, in Germania, marcare CE i prodotti. Questi documenti sono di competenza del Governo federale.

      Infine, in Spagna il sistema di recepimento delle norme armonizzate è basato sul Decreto 29-11-2001 del ministero della Scienza e Tecnologia, concernente i criteri di entrata in vigore della marcatura CE sui prodotti da costruzione, e consiste in successive pubblicazioni sul BOE (Boletìn Oficial del Estado), a cura della Direzione Generale per la Politica Tecnologica, dell’elenco delle norme spagnole UNE EN … (periodicamente aggiornato) di recepimento delle norme armonizzate. L’elenco contiene l’indicazione di numero e titolo di tali norme, la data di inizio e fine del periodo di coesistenza con i Regolamenti nazionali, nonché i riferimenti degli Organismi notificati, ove pertinente.

      Fonte: UNI






      Marcatura CE sui prodotti da costruzione
      Nasce un sito interamente dedicato

      11/2/2003
      Nasce un sito Internet interamente dedicato alla Direttiva 89/106/CEE "Prodotti da Costruzione, realizzato da ITC – CNR, in collaborazione con ANCE (associazione Nazionale Costruttori) e F.IN.C.O. (Federazione Industrie Prodotti Impianti e Servizi per le Costruzioni).

      L’esigenza, sempre più pressante, di affrontare con padronanza la nuova situazione e i nuovi obblighi ma soprattutto le nuove opportunità derivanti dalla direttiva stessa, costituiscono le ragioni di fondo di questa iniziativa.

      Il sito si propone come fonte di informazione e di documentazione, per tutti gli operatori del settore delle costruzioni che vogliono comprendere e applicare i nuovi disposti comunitari; inoltre, all’interno di un progetto sicuramente più ambizioso, Aedilitia si impegna a costituire una guida per indirizzare e affiancare gli utenti verso le corrette procedure per la certificazione dei propri prodotti.
      Il sistema di navigazione principale è costituito da una serie di icone che individuano i contenuti principali del sito fornendo percorsi guidati per una consultazione più semplice e veloce.

      elenco alfabetico dei prodotti: elenco dei prodotti fino ad ora coperti dalla Direttiva;
      famiglie di prodotti: i prodotti sono raggruppati secondo le famiglie di prodotti definite dai mandati CEN ed EOTA (European Organization for Technical Approvals).
      I prodotti sono classificati secondo due diversi criteri (in base al materiale ad esempio calcestruzzo, metallo, legno, plastica, ecc. e in base alle prestazioni per esempio vetri isolanti, vetri di sicurezza, ecc.). Nuovi documenti (norme, progetti di norma, guide EOTA, ecc.) comporteranno l'inserimento di nuovi prodotti che andranno a completare o ad approfondire maggiormente le famiglie esistenti.
      tipologia di documenti: tutti i documenti contenuti nel sito sono classificati secondo la loro tipologia (Mandati, Decisioni CE per l’attestazione di conformità, Documenti guida, Guidance Paper, ecc.); ad ogni documento è associata una scheda contenente informazioni sul documento stesso.
      Organismi Notificati: elenco degli organismi notificati (più di 150) che operano a livello europeo come organismi di certificazione, organismi di ispezione e laboratori di prova; ad ogni organismo notificato è associata una scheda contenente informazioni di carattere generale e riguardanti i prodotti correlati.
      sistemi di attestazione della conformità: i sistemi 1, 1+, 2, 2+, 3 e 4 sono definiti all'interno della Decisioni CE per l’attestazione di conformità in relazione ad un prodotto o ad una intera famiglia di prodotti; stabiliscono i compiti che i produttori e gli organismi notificati (se previsti dal sistema) devono assolvere ai fini dell'affissione della marcatura CE.
      Altre icone si riferiscono ai servizi offerti all'utente (Help, FAQ, risponde l'esperto, glossario)
      Pertanto, se un produttore volesse sapere quale procedura seguire per l'apposizione della Marcatura CE sul prodotto, può accedere al sito e consultare una delle seguenti sezioni per l'individuazione del proprio prodotto:
      elenco alfabetico dei prodotti
      famiglie di prodotti
      ricerca libera inserendo il nome del prodotto o parte di esso nell'apposita campo
      Individuato il prodotto è possibile consultare l'elenco dei documenti ad esso correlati (Mandato e Decisione CE di riferimento, norme e progetti di norma oppure guide EOTA) e le schede associate agli stessi documenti. Selezionando la Decisione CE per l’attestazione di conformità è possibile individuare il sistema per l’attestazione della conformità relativo al proprio prodotto. Entrando nella sezione "Sistemi per l’attestazione della conformità" e selezionando il sistema precedentemente trovato, si otterrà:

      l'elenco dei prodotti o delle famiglie di prodotti per i quali è previsto quel sistema
      l'elenco degli organismi notificati che operano con quel sistema sullo specifico prodotto
      Ad oggi, le norme armonizzate approvate dal CEN sono 110 (per quasi 20 famiglie di prodotto), di cui 71 già citate in Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee, mentre altre 15 stanno concludendo la procedura di Voto Formale.


      http://www.aedilitia.itc.cnr.it/
    Login Status
  • You are not logged in
    • Login
      Password
       

      Optional
      Provides additional benefits such as notifications, signatures, and user authentication.


      Create Account
    Your Name
    Message Title
    Message Text
    Image Services Photobucket.com
    Options
    Enable formatted text (what's this?)