Respond to this messageRitorna all'indice
Original Message
  • Re: Centrale termica a gasolio
    • weareblind
      Posted Jun 30, 2004 4:46 PM

      Gentile anonimo (nella speranza che il moderatore non censuri! ), riporto l'art. 2 completo.

      Art. 2.
      Ai fini della prevenzione dell'inquinamento atmosferico, il territorio nazionale è suddiviso in due «zone» di controllo, denominate rispettivamente zona A e zona B.
      La zona A comprende:
      1) i comuni dell'Italia centro-settentrionale con popolazione da settantamila a trecentomila abitanti, ovvero con popolazione inferiore, ma con caratteristiche industriali o urbanistiche o geografiche o meteorologiche particolarmente sfavorevoli nei riguardi dell'inquinamento atmosferico, secondo il giudizio della Commissione centrale di cui all'art. 3;
      2) i Comuni dell'Italia meridionale ed insulare con popolazione da trecentomila abitanti ad un milione, ovvero con popolazione inferiore, ma con caratteristiche industriali o urbanistiche o geografiche o meteorologiche particolarmente sfavorevoli nei riguardi dell'inquinamento atmosferico secondo il giudizio della predetta Commissione centrale;
      3) le località che, a parere della stessa Commissione, rivestano un particolare interesse publico.
      La zona B comprende:
      1) i Comuni dell'Italia centro-settentrionale con popolazione superiore a 300.000 abitanti ed i Comuni dell'Italia meridionale ed insulare con popolazione superiore a 1.000.000 di abitanti;
      2) i Comuni di cui sopra, con popolazione anche inferiore a quelle sopra indicate, purché presentanti caratteristiche industriali o urbanistiche e geografiche o meteorologiche particolarmente sfavorevoli nei riguardi dell'inquinamento atmosferico, secondo il giudizio della predetta Commissione centrale.
      Alla ripartizione dei Comuni interessati nelle due zone previste dal presente articolo, sarà provveduto con decreto del Ministro per la sanità, previo parere della Commissione centrale di cui all'articolo 3.
      Il Ministro per la sanità, con le stesse forme, può assegnare un Comune, su richiesta debitamente motivata, ad una delle due zone, indipendentemente dal numero dei suoi abitanti e dalla ubicazione geografica.

      Ora, nel primo post si chiedeva solo in base a quale legge si fosse soggetti al progetto presso i VVF; non era specificato niente altro, né comune, né abitanti, né niente. La legge è quella, altro non c'è. Se il paese non rientra in quanto sopra scritto, non si è soggetti al progetto.

      weareblind
    Login Status
  • You are not logged in
    • Login
      Password
       

      Optional
      Provides additional benefits such as notifications, signatures, and user authentication.


      Create Account
    Your Name
    Message Title
    Message Text
    Image Services Photobucket.com
    Options
    Enable formatted text (what's this?)