<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

626 per concessionaria automobilistica

November 25 2002 at 7:03 PM
Roberto 

Possiedo una concessionaria automobilistica e voglio metermi in regola con la 626. Quali sono le cose che devono essere fatte?

 
 Respond to this message   
AuthorReply
lino

Re: 626 per concessionaria automobilistica

November 26 2002, 8:05 AM 

L'argomento è stato già affrontato in altre comunicazioni. Utilizza il motore di ricerca digitando "adempimenti 626" e troverai quanto Ti è necessario.

 
 Respond to this message   
Roberto

626 per concessionaria automobilistica

November 26 2002, 11:47 PM 

Scusami lino ma cercando non ho trovato proprio l'argomento che mi riguarda personalmente. Ho invece trovato gli adempimenti cui deve sottostare un distributore di benzina. Per mettermi in regola devo fare qualcosa in più , in meno o di diverso rispetto a questo caso che ho trovato?

 
 Respond to this message   
sandro

Re: 626 per concessionaria automobilistica

November 27 2002, 1:17 PM 

Ti passo quanto trovato in rete sulla sicurezza delle autorimesse che è assimilabile anche ai concessionari (in merito dovresti vederti omunque il dm 1.2.86 (se non ricordo male) e qualche circolare dei vvf specifica che è uscita in merito proprio ai concessionari).
Quello che potete vedere al link di seguito a me non era mai capitato di vederlo in rete.
Si tratta di una simpatica presentazione in Power Point che si può scorrere usando la barra a dx una volta caricato (ci vuole un bel po').
buona visione
ciao
sandro

http://www.vigilidelfuoco.bergamo.it/formazione/corsobaseprevenzione/autorimesse1-prev.ppt

 
 Respond to this message   
Ing. Corsi Claudio

Antincendio negli autosaloni

November 27 2002, 2:43 PM 

Preg.mo Roberto

più sotto le posto due delle circolari alle quali, presumo, accennava Sandro.
Intanto le conviene sistemarsi per quanto riguarda l'antincendio e poi per gli adempimenti generali (come giustamente detto da Lino) usando la funzione "Cerca" in alto a destra (ed un po' di attenzione) troverà tutto quello che le serve (e forse anche qualcosa di più).

Cordiali saluti.

Ing. Corsi Claudio


OGGETTO: ATT. 87 – 92 – DM 16/2/82 AUTOSALONI E SALONI DI ESPOSIZIONE

QUESITO
(Com. MN – Nota prot. nr. 1131 del 10.02.97)

Pregiasi informare codesto Ministero che questo Comando, nell’ambito dell’espletamento della Prevenzione Incendi, a volte anche su richiesta della locale Questura, si trova a dover esprimere pareri riguardanti gli autosaloni per esposizioni di auto nuove e/o usate di superficie normalmente superiore a 400 mq. con capacità di parcamento dichiarate dai titolari a volte maggiori e a volte inferiori a 30 automezzi.

Com’è noto il DM 16.2.82, per l’attività n. 92, prevede che in tale punto siano soggette “le autorimesse private con più di 9 autoveicoli, le autorimesse pubbliche, i ricoveri natanti ed aeromobili”, senza menzionare in alcun modo gli autosaloni.

L’attività 87, del citato Decreto comprende i “locali adibiti ad esposizione e/o vendita all’ingrosso o al dettaglio con superficie lorda superiore a 400 mq. comprensiva dei servizi e depositi”.

Il Decreto 1/2/86 recante le “Norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio di autorimesse e simili”, al punto 9 prevede che le norme di cui sopra devono essere applicate per gli autosaloni o saloni di esposizione quando il numero di autoveicoli sia superiore a 30.

Per tutto quanto sopra, si richiede, per uniformità di indirizzo ed al fine di una corretta applicazione della norma, se gli autosaloni per esposizione sia di veicoli nuovi che usati con superficie maggiore di 400 mq. siano da far rientrare nell’attività n. 87 del D.M. 16/2/82 indipendentemente dal numero di autoveicoli in esposizione, così com’è opinione di questo Comando, o se, a prescindere dalla superficie, debbano essere individuati al punto 92 ed in tal caso se debba essere preso come parametro di assoggettabilità i 30 automezzi evidenziati dal Decreto 1/2/86.

Nel caso invece si debbano riconoscere come attività n. 87, si richiede se al di sotto dei più volte citati 30 autoveicoli, oltre i quali sono da applicarsi le norme del decreto 1/2/86 debba essere presa come riferimento la Circolare del Ministero dell’Interno n. 75 del 3/7/67 e successive modifiche ed integrazioni, laddove ci si riferisce ad aziende specialistiche.



PARERE ISPETTORATO LOMBARDIA
(Nota prot. nr. 1302 VII 2/1 del 28.02.97)
Si è esaminato il quesito proposto dal Comando Provinciale di Mantova, che si trasmette a codesto Ministero per il parere finale.

Questo Ispettorato, dopo aver analizzato i contenuti della richiesta, contestualmente alle norme di Prevenzione Incendi citate nell’istanza, ritiene che:

· gli autosaloni per esposizione di auto nuove e/o usate con superficie maggiore di 400 mq, rientrano come attività n. 87 del DM 16.02.82, indipendentemente dal numero di autoveicoli;

· per gli autosaloni per esposizioni di auto nuove e/o usate, con superficie maggiore di 400 mq ma con un numero di autoveicoli inferiore alle 30 unità, si dovrà applicare la Circolare M.I. n. 75 del 3.07.66 e successive modifiche, riferita alle aziende specialistiche.



PARERE MINISTERO DELL’INTERNO
Direzione Generale Protezione Civile e Servizi Antincendi Servizio Tecnico Centrale Ispettorato Insediamenti Civili, Commerciali, Artigianali ed Industriali (Nota prot. nr. P584/4108 Sott 22/21 del 25/03/97)



In riscontro alla nota indicata a margine, si chiarisce che gli autosaloni rientrano tra le attivtà di cui al punto 87 dell’elenco allegato al D.M. 16 febbraio 1982 qualora la superficie lorda, comprensiva di depositi e servizi, sia superiore a 400 m2, indipendentemente dal numero di autoveicoli in esposizione.

La normativa tecnica da rispettare è quella prevista dal DM 1° febbraio 1986 per gli autosaloni con numero di autoveicoli superiore a 30, mentre per gli autosaloni fino a 30 autoveicoli si applica il criterio esposto al quintultimo capoverso della circolare n. 2 del 16 gennaio 1982 dove espressamente viene scritto…”per gli autosaloni con numero di autoveicoli in esposizione inferiore a 30 dovranno essere applicati i normali criteri di Prevenzione Incendi”

Quanto sopra anche alla luce di un parere espresso sull’argomento dal Comitato Centrale Tecnico Scientifico per la Prevenzione Incendi nella riunione n. 154 del 2 febbraio 1994.



ATT. 92 - QUESITO - D.M. 1/2/1986 - "Autosaloni" CHIARIMENTI
(Nota Comando di MANTOVA Prot. n. 1131 del 10/2/1997)

Pregasi informare codesto Ministero che questo Comando, nell'ambito dell'espletamento della prevenzione incendi, a volte anche su richiesta della locale Questura, si trova a dover esprimere pareri riguardanti gli autosaloni per esposizioni di auto nuove e/o usate di superficie normalmente superiore a 400 mq con capacità di parcamento dichiarate dai titolari a volte maggiori e a volte inferiore a 30 automezzi. Com'è noto il D.M. 16/2/1982, per l'attività n. 92, prevede che in tale punto siano soggette "le autorimesse private con più di 9 autoveicoli, le autorimesse pubbliche, i ricoveri natanti ed aeromobili", senza menzionare in alcun modo gli autosaloni. L'attività 87, del citato Decreto comprende i "locali adibiti ad esposizione e/o vendita all'ingrosso o al dettaglio con superficie lorda superiore a 400 mq comprensiva dei servizi e depositi". Il Decreto 1/2/86 recante le "Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio di autorimesse e simili", al punto 9 prevede che le norme di cui sopra devono essere applicate per gli autosaloni o saloni di esposizione quando il numero di autoveicoli sia superiore a 30. Per tutto quanto sopra, si richiede, per uniformità di indirizzo ed al fine di una corretta applicazione della norma, se gli autosaloni per esposizione sia di veicoli nuovi che usati con superficie maggiore di 400 mq siano da far rientrare nell'attività n. 87 del D.M. 16/2/82 indipendentemente dal numero di autoveicoli in esposizione, così com'è opinione di questo Comando, o se, a prescindere dalla superficie, debbano essere individuati al punto 92 ed in tal caso se debba essere preso come parametro di assoggettabilità i 30 automezzi evidenziati dal Decreto 1/2/86. Nel caso invece si debbano riconoscere come attività n. 87, si richiede se al di sotto dei più volte citati 30 autoveicoli, oltre i quali sono da applicarsi le norme del decreto 1/2/86 debba essere presa come riferimento la circolare del Ministero dell'Interno n. 75 del 3/7/67 e successive modifiche ed integrazioni, laddove ci si riferisce ad aziende specialistiche.



PARERE ISPETTORATO REGIONALE VV.F. LOMBARDIA (nota Prot. n. 1302 VII 2/1 del 28/2/1997)

Si è esaminato il quesito proposto dal Comando Provinciale di Mantova, che si trasmette a codesto Ministero per il parere finale. Questo Ispettorato, dopo aver analizzato i contenuti della richiesta, contestualmente alle norme di prevenzione incendi citate nell'istanza, ritiene che: · gli autosaloni per esposizione di auto nuove e/o usate con superficie maggiore di 400 mq, rientrano come attività n. 87 del D.M. 16/2/1982, indipendentemente dal numero di autoveicoli; · per gli autosaloni per esposizione di auto nuove e/o usate, con superficie maggiore di 400 mq ma con un numero di autoveicoli inferiore alle 30 unità, si dovrà applicare la Circolare M.I. n. 75 del 3/7/1966 e successive modifiche, riferita alle aziende specialistiche.



PARERE MINISTERO DELL'INTERNO
Direzione Generale della Protezione Antincendi Servizio Tecnico Centrale Ispettorato Insediamenti Civili, Commerciali, Artigianali e Industriali
(Prot. n. P584/4108 sott. 22/21del 25/3/1997)

In riscontro alla nota indicata a margine, si chiarisce che gli autosaloni rientrano tra le attività di cui al punto 87 dell'elenco allegato al D.M. 16 febbraio 1982 qualora la superficie lorda, comprensiva di depositi e servizi, sia superiore a 400 mq, indipendentemente dal numero di autoveicoli in esposizione. La normativa tecnica da rispettare è quella prevista dal D.M. 1 Febbraio 1986 per gli autosaloni con numero di autoveicoli superiore a 30 mentre per gli autosaloni fino a 30 autoveicoli si applica il criterio esposto al quint'ultimo capoverso della circolare n. 2 del 16 gennaio 1982 dove espressamente viene scritto: ... "per gli autosaloni con numero di autoveicoli in esposizione inferiore a 30 dovranno essere applicati i normali criteri di prevenzione incendi". Quanto sopra anche alla luce di un parere espresso sull'argomento dal Comitato Centrale Tecnico Scientifico per la prevenzione incendi nella riunione n. 154 del 2 febbraio1994.

 
 Respond to this message   
Roberto

626 per concessionaria

November 27 2002, 10:46 PM 

Ringrazio sandro e l'Ing. Corsi Claudio per le risposte.

Cordiali saluti

Roberto

 
 Respond to this message   
roberto

626 per concessionaria automobilistica

November 29 2002, 9:53 PM 

Chiedo di nuovo aiuto a lino e sandro. Mi sono dimenticato di scrivere che la mia concessionaria ha anche uno spiazzo esterno dove sono posteggiate parte delle automobili. Questo piazzale deve rispettare qualche regola per essere a norma, oppure la 626 non prevede nulla al riguardo?

 
 Respond to this message   

Re: 626 per concessionaria automobilistica

April 6 2004, 11:26 PM 

LEGGI DI RIFERIMENTO

Decreto Ministero dell'Interno del 22/11/2002
Disposizioni in materia di parcamento di autoveicoli alimentati a gas di petrolio liquefatto all'interno di autorimesse in relazione al sistema di sicurezza

Lettera Circolare P713/4108 del 25/07/2000
Oggetto: Parcamento di motocicli e ciclomotori all'interno di autorimesse.

Lettera Circolare 2953 VII 2/1 del 17/04/1997
D.M. 16 febbraio 1982. Autosaloni o saloni di esposizione. Quesito.

Lettera Circolare P402/4134 sott. 1 del 19/02/1997
Comunicazione tra autorimesse e locali di installazione di impianti termici alimentati a gas metano di portata nominale non superiore a 35 kW – Chiarimenti

Circolare 6 MI.SA. (96) 6 del 19/02/1996
Prototipi di autosilo a funzionamento automatizzato - Procedure di approvazione

Lettera circolare del Ministero dell'Interno P1563/4108 del 28/08/1995
Decreto ministeriale 1/2/1986 - Criteri per la concessione di deroghe in via generale ai punti 3.2, 3.6.3 e 3.7.2.

Lettera Circolare 7100/4108 del 20/05/1989
D.M. 1° febbraio 1986.

Lettera Circolare 1800/4108 del 01/02/1988
Autorimesse a box affacciantesi su spazio a cielo libero con un numero di box superiore a nove.

Decreto Ministeriale del 01/02/1986
Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio delle autorimesse e simili.

Lettera Circolare 2444/4108 del 09/02/1985
D.M. 20 novembre 1981. Norme di sicurezza dipendenti dalla capacità parcamento per le autorimesse.


Circolare 2 MI. SA. (82) 2 del 16/01/1982
D. M. 20 novembre 1981 - "Norme di sicurezza antincendio per la costruzione e l'esercizio delle autorimesse e simili" - Indicazioni esplicative e chiarimenti.

Decreto Ministeriale del 20/11/1981
Norme di sicurezza per la costruzione e l'esercizio delle autorimesse e simili.

Lettera Circolare 22944/85265 del 15/10/1975
Prototipo di autosilo meccanizzato a funzionamento automatico.

Circolare 36 del 22/03/1975
Oggetto: Autorimesse - Orario di apertura e chiusura - Prescrizioni decreto ministeriale 31 luglio 1934.

Circolare 119 del 14/11/1967
Deroga in via generale ad alcune norme di sicurezza per le autorimesse e condizioni alle quali la concessione si intende subordinata.

Circolare 37 del 28/04/1965
Istruzione delle pratiche di richieste di deroghe per le autorimesse.


 
 Respond to this message   
freddy

Re: 626 per concessionaria automobilistica

April 7 2004, 1:12 AM 

Ehi non ti dimenticare di valutare la sicurezza delle macchine, se presenti, nella tua concessionaria, come ponti elevatori e quant'altro presente nella eventuale officina, i dispositivi ed i modi di eliminazione dei materiali di scarto (pasticche usate, olio motore usato etc.), nonchè la sicurezza dei lavoratori che sono ai videoterminali, la illuminazione di emergenza e non di emergenza etc etc. Non voglio far polemica ma, se è vero che in tali strutture il problema principale è quello legato all'incendio, è pur vero che questo non è l'unico.
P.S. domanda che voglio rivolgere in ispecie a weareblind. Ma tutte le circolari dove diavolo le trovate? Tutte all'interno del motore di ricerca, od avete altre fonti?

 
 Respond to this message   

Circolari

April 8 2004, 10:51 PM 

Freddy, il quesito è vecchio, non penso che lo scrivente originale legga le nuove risposte; è che mi sto rileggendo indietro i quesiti, per mia formazione, e ogni tanto ne "riesumo qualcuno".
Io ho le mie fonti per le leggi (anche le circolari), se il Mod. ne desidera copia (io non le posto quasi mai perchè sennò scoppia il post) e già non ci sono sul sito può chiedere (anche utenti, è chiaro).

 
 Respond to this message   
Current Topic - 626 per concessionaria automobilistica
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice