<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

Cpi panificio

November 25 2002 at 7:07 PM
Rino 


Avrei una domanda da porre..è necessaria l'iscrizione all'albo 818 per la redazione dell'esame progetto per un panificio il quale presenta come attivita soggetta al controllo VVF soltanto un forno da pane a combustibile solido di potenzialita maggiore di 100.000kCal/h?
Nella pratica la normativa, rispetto a questo tipo di impianti termici rimanda alle normative usate per gli impianti a combustibile liquido per cui, in teoria basterebbe verificare la sola applicazione della suddetta normativa come aperture, caratteristiche REI della struttura. In particolare, per quest'ultima mi sembra che si applichino valori tabellari.
Da come mi sembra di aver capito, l'iscrizione 818 è necessaria soltanto in quei progetti dove è necessario certificare elementi o progettare, forse, veri e propri impianti antincendio...in questo caso risulta necessaria e se sì in quale aspetto?

Ringraziamenti sinceri ed anticipati


 
 Respond to this message   
AuthorReply
linus

Re: Cpi panificio

November 27 2002, 6:14 PM 

Se si vuole presentare l'"Esame Progetto" per la legge DM 10.02.82 allegato I , attività soggette , come sembra essere la tua visto che il forno ha potenzialità superiore 100.000 Kcal/h (non importa che tipo di combustibile...), bisogna essere professionisti iscritti negli elenchi della 818 , altro non mi risulta.
Saluti

 
 Respond to this message   
rino

Grazie

November 28 2002, 4:56 PM 


Mille ringraziamenti per il tuo nuovo "soccorso in aiuto"

Rino

 
 Respond to this message   
weareblind

Re: Grazie

April 6 2004, 10:49 AM 

Riprendo questo vecchio post (ma ne ho incontrati almeno altri 4-5 dello stesso tenore) per una precisazione importante. Per presentare e farsi approvare un progetto antincendio (o "esame progetto") basta l'iscrizione al proprio ordine professionale, NON SERVE l'iscrizione negli elenchi 818. Tale elenco comprende (diciamo così) i CERTIFICATORI. Per certificare strutture resistenti al fuoco o per certificare la portata e pressione di un impianto idrico serve la 818, ma se non avete elementi resistenti al fuoco e siete senza idranti potete farvi approvare il progetto e poi fare richiesta di CPI senza problemi.

Per maggiori informazioni vedere Decreto Ministeriale del 04/05/1998
Disposizioni relative alle modalita' di presentazione ed al contenuto delle domande per l'avvio dei procedimenti di prevenzione incendi, nonche' all'uniformita' dei connessi servizi resi dai Comandi provinciali dei vigili del fuoco.
Allegati A e B.

 
 Respond to this message   
 
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice