<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

Conformità dei carrelli elevatori

November 1 2003 at 9:20 AM
ursamaior 

Un'azienda ha acquistato un carrello elevatore (anno di fabbricazione 1999) provvisto di marchio CE di conformità, sprovvisto dei seguenti dispositivi di sicurezza:
1) griglia di protezione in corrispondenza delle catene di sollevamento
2) dispositivo che impedisca al mezzo di funzionare se l'operatore non è seduto
3)protezione (almeno ergonomica) alle leve di comando.
Non vorrei dire una sciocchezza, ma credo che sia una violazione del venditore all'art.6 c.2 DLgs 626/94.
In questi casi, per risolvere bonariamente la cosa, il venditore o chi per lui, non dovrebbe provvedere alla messa a norma del carello e alla sua certificazione CE (credo che per il punto 2 ne sia richiesta la necessità).
Se così fosse ma non decidesse di provvedervi, l'azienda può richiedere l'intervento dell'ASL, ovviamente impedendo da oggi in poi ogni uso del carrello?
Grazie per la vostra competente e cortese attenzione.

 
 Respond to this message   
AuthorReply
anfitrione

carrelli elevatori

November 1 2003, 3:39 PM 

Ma sono obbligatori? Mi pare che negli ultimi modelli di carrello elvatore la rete di protezione non sempre sia obbligatoria in quanto il dispositivo di sollevamento è a prova di "ghigliottamento" per cui è impossibile correre incidenti (non so se poi lo stesso vale per la disposizione della catena, se è facilmente raggiungibile dall'operatore o se invece è protetta); anche il dispositivo che impedisce al carrello di muoversi se l'operatore è seduto non mi sembra sia obbligatorio così come la protezione delle leve (bisogna vedere se esistono altri accorgimenti affichè il carrello e le leve non possano essere azionate involontariamente)

 
 Respond to this message   
ursamaior

Carrelli elevatori

November 3 2003, 8:51 AM 

grazie per la tua attenzione. In verità la norma UNI ISO 3691 parla di un dispositivo (separato da quello normale di trazione) che automaticamente interrompa il circuito di trazione stesso se il guidatore abbandona il carrello.
Per quanto concerne invece la protezione delle leve, faccio riferimento ad una circolare Min. Lav. e non erano assolutamente protette in alcun caso dall'azionamento accidentale.
Mi rimane il dubbio.....

 
 Respond to this message   
massimo

carrelli elevatori

November 4 2003, 5:35 PM 

Salve a tutti come al solito intervengo per raccontare la mia esperienza .
Probabilmente non hai menzionato la cintura per non dilungarti, vorrei solo dire che esistono parecchie norme sui carrelli elevatori ( D.lgs 359/99 ; Dir.95/63 ; D.P.R 547/1955 titolo V capo1° ecc. )
comunque da ciò che mi risulta è obbligatorio avere sui carrelli :
protezione antiscarrucolamento
tetto di protezione
sedile imbottito ed ergonomico con distanza min. dal tetto di 800mm.
protezione leve
blocco movimenti senza operatore (micro sedile)
valvola di non ritorno sollevamento
targhette identificazione
targhette indicazione movimenti
se a batteria ,blocco anti sganciamento
lampeggiante e bip retromercia
valvola rallentatrice discesa
protezione anticesoiamento
verifica periodica catene (trimestrale )
fermi forche
forche a norme iso 2230usura non >10%
fermi piastra

 
 Respond to this message   
massimo

carrelli elevatori

November 4 2003, 5:37 PM 

scusa mi è rimasto il saluto nella tastiera
massimo

 
 Respond to this message   
andrea

Re: carrelli elevatori

November 5 2003, 9:25 AM 

ciao Massimo, sei sicuro che la protezione delle leve sia obbligatoria?

Andrea

 
 Respond to this message   
massimo

carrelli elevatori

November 5 2003, 10:27 AM 

Per protezione leve si intende contro urti accidentali e si possono realizzare in due sistemi :
a) sagoma esterna in tondino di ferro
b) dispositivo di blocco ad azionamento diretto interno delle leve ( come ormai su tutti i carrelli di nuova generazione ),cioè per effetuare una manovra bisogna spostare la leva prima lateralmente poi alto o basso.
Saluti Massimo

 
 Respond to this message   
ursamaior

Re: Conformità dei carrelli elevatori

November 7 2003, 12:49 PM 

Confermo tutto quello che mi hai scritto. Nel caso da me descritto la cintura era presente, mentre mancavano solo i dispositivi che ho scritto. Il dubbio che mi resta è su chi debba provvedere all'adeguamento del carrello (ripeto, certificato CE dal produttore): il datore di lavoro o il costruttore-venditore?
Grazie a tutti

 
 Respond to this message   
massimo

carrelli elevatori

November 7 2003, 1:11 PM 

Sicuramente il venditore ,che oltre al certificato CE deve rispettare tutte le leggi italiane vigenti in materia di sicurazza .
Saluti

 
 Respond to this message   
fabio

Re: Re: Conformità dei carrelli elevatori

November 7 2003, 3:01 PM 

E' vero che il primo responsabile della conformità del carrello è il fabbricante, ma trattandosi di attrezzatura soggetta a marcatura CE, il fabbricante può essere costretto all'adeguamento solo dopo che la non conformità ai requisiti di sicurezza previsti è stata sancita dal ministero aa. pp. dopo apposita indagine (condotta dall'ISPESL). A quel punto gli potranno imporre il ritiro dal mercato e l'adeguamento di tutte le macchine vendute.
Fino ad allora, lui si può nascondere dietro la presunzione di conformità dovuta alla marcatura CE.
In ogni caso, in qualità di datore di lavoro, l'utilizzatore ha la piena responsabilità dell'attrezzatura e quindi la deve adeguare (che lo faccia lui o riesca a farlo fare al fabbricante poco importa). In altre parole le responsabilità dell'utilizzatore non viene meno anche se il "primo colpevole" della non conformità è il fabbricante. Il problema di solito è che nessuno vuole accollarsi la spesa e c'è un rimpallo delle responsabilità tra utilizzatore e fabbricante.
E' anche un problema di competenze: il fabbricante può, all'atto dell'acquisto, dire al fabbricante: "la tua macchina secondo me non è sicura e quindi non la compro" (ovviamente), ma non ha l'autorità di sostenere che la macchina non è conforme ai requisiti di legge, perchè altrimenti non potrebbe essere nemmeno commercializzata, e chi lo può decidere è solo l'autorità competente.
Ciao e buon venerdì, finalmente...
Fabio

 
 Respond to this message   
fabio

Re: Re: Re: Conformità dei carrelli elevatori

November 7 2003, 3:39 PM 

scusate il doppio messaggio, mi si è impallato il pc, mentre scrivevo...

 
 Respond to this message   
fabio

Re: Re: Conformità dei carrelli elevatori

November 7 2003, 3:25 PM 

Sicuramente il primo responsabile della conformità del carrello è il fabbricante. Ma trattandosi di attrezzatura soggetta a marcatura CE, il fabbricante può essere costretto ad adeguarla solo dopo che è stata ufficialmente sancita la non conformità a qualche requisito di sicurezza da parte del ministero aa.pp. in seguito ad apposita indagine (di norma condotta dall'ISPESL). E a quel punto gli può essere imposto il ritiro dal mercato e l'adeguamento a sue spese di tutte le macchine vendute.
Fino ad allora, il fabbricante si può nascondere dietro la presunzione di conformità dovuta alla marcatura CE.
In ogni caso, in qualità di datore di lavoro, l'utilizzatore ha la piena responsabilità dell'attrezzatura e quindi la deve adeguare (che lo faccia lui direttamente o che riesca a farlo fare dal fabbricante, poco importa) o non utilizzare.
Tra l'altro sostenere che il carrello non è conforme, significa non solo che il datore di lavoro sta facendo utilizzare un'attrezzatura pericolosa, ma inoltre che anche l'acquisto è stato "incauto" (due reati con una fava).
Purtroppo è un problema frequente e conseguente al fatto che non si presta abbastanza attenzione a che cosa si compra (il solito discorso di vizi palesi, come quelli del caso in esame, ed occulti). E poi c'è il solito rimpallo di responsabilità, perchè nessuno si vuole accollare la spesa.
E' anche un problema di competenze, l'utilizzatore all'atto dell'acquisto può dire "caro fabbricante, la tua macchina secondo me non è sicura e quindi non la compro" (ovviamente), ma non ha l'autorità per dire che la macchina non è conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalla legge, cioè che non può nemmeno essere commercializzata.
Ciao e buon venerdì, finalmente...
Fabio

 
 Respond to this message   
ursamaior

Grazie

November 11 2003, 8:44 PM 

Grazie per le vostre risposte!!!

 
 Respond to this message   
Current Topic - Conformità dei carrelli elevatori
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice