<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

contenitori di ossigeno liquido portatile (31 litri)

November 21 2003 at 1:19 PM
daniela 

negli ambulatori di pneumologia è possibile tenere bombole di ossigeno liquido compatibilmente con il rischio incendio?

 
 Respond to this message   
AuthorReply
Enrico

Re: contenitori di ossigeno liquido portatile (31 litri)

November 21 2003, 3:10 PM 

L'ossigeno è il comburente per eccellenza; questo vuol dire che favorisce l'incendio, ma occorre, cmq, un innesco. In poche parole, un atmosfera arricchita d’ossigeno consente a scintille ed inneschi normalmente innocui d’accendere materiali anche poco combustibili.
Le precauzioni da prendere sono:
1) non esporre al sole o in prossimità di sorgenti di calore le bombole; questo per evitare pericolosi aumenti di pressione;
2) non usare fiamme libere nei pressi delle bombole e delle mascherine eroganti l'oss.(che presumo usino i malati);
3) ancorare saldamente le bombole al muro (o, cmq, usare tutti gli accorgimenti neccessari per garantire la stabilità ed evitare urti, anche alle bombole portatili)
4) far agire sui vari manometri e regolatori di pressione solo personale esperto;
5) se l'ambiente è particolarmente ricco d'ossigeno (dipende da quante bombole ci sono che erogano contemporaneamente, dalle dimensioni dell'ambiente, etc.) evitare d’indossare indumenti sintetici che potrebbero dar luogo a cariche elettrostatiche (e cmq, tutto ciò che potrebbere provocare un innesco);

Ciao Ciao



 
 Respond to this message   
 
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice