<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

PSS?

December 13 2003 at 12:41 PM
manfro 

premetto prima che moderatore e Onesto mi diano una sculacciata, premetto che ho cercato sul motore di ricerca del forum, del sito e non ho trovato un parere a riguardo.
adesso la mia osservazione:
una azinda deve ssemplicemente fare l'impianto di una fontana nella piazza di un piccolo comune.
Gli è stato richiesto il POS e il PSS. A vostro avviso, poichè i lavori sono veramente di entità ridicola (si parla di si e no dici giorni di lavoro per un operaio), si può fare un piano unico chiamandolo POS e PSS del cantiere... o devono essere necessariamente due documenti distinti?
Naturalmente considerato che di fatto fra i due non vi sarebbero differenze.
Se ho detto qualche scemenza ditemelo con dolcezza per favoro.
Grazie

 
 Respond to this message   
AuthorReply
lino

Re: PSS?

December 13 2003, 1:09 PM 

In effetti si tratta di documenti doppione che hanno un significato, in particolare il PSS, solo se questo contiene le regole di coordinamento per la presenza di più imprese in un'opera sottosoglia. L'appaltore fa il PSS in cui esplicita anche le citate regole di coordinamento e ci attacca il proprio POS. Le imprese subappaltatrici redigono il loro POS.
In caso di un'unica impresa, per passare da PSS a POS basta cambiare la copertina.

 
 Respond to this message   
Anonymous

Re: Re: PSS?

December 13 2003, 6:08 PM 

e infatti è quello che ho fatto. Ma non vi sembra una cosa assurda dettata dalla burocrazia e non da una reale esigenza di sicurezza?
Grazie mille per la risposta Lino.

 
 Respond to this message   
Current Topic - PSS?
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice