<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 5 2004 at 11:27 AM
 

Come sempre buon giorno a tutti, ho il seguente dubbio e mi piacerebbe confrontarmi con Voi:

Abbiamo aquistato un manipolatore pneumatico di una nota azienda, il dispositivo ha portata max di 230Kg, è dotato di una pinza pneumatica di presa del carico e serve per spostare il materiale da un punto ad un altro.
Il produttore scrive che la macchina deve essere controllata annualmente dagli organi competenti come un qualsiasi dispositivo disollevamento.
Interpellato chi di dovere, ci hanno risposto dicendo che non sanno come trattare il caso (se è sollevatore o spostatore) ???
(che differenza fà mi chiedo?)
L'ente competente dice che sentirà l'ISPESL per avere maggiori informazioni ed indicazioni operative perchè nel caso sia sollevatore non sanno cosa e come controllare.

Secondo Voi, l'attrezzatura rientra negli obblighi previsti per i controli periodici e quindi anche con l'obbligo di notifica di installazione ?

secondo me rientra eccome.

Grazie in anticipo per le Vs. considerazioni





Preg.mo sig. Giancarlo

sono intervenuto nel suo post per due motivi:

1) il titolo dello stesso deve essere sì esplicativo del contenuto ma non esageratamente lungo (nelle regole auree abbiamo infatti imposto max. 50 caratteri compresi gli spazi);

2) e' vietata qualsiasi forma di pubblicita' (diretta o indiretta) a qualsiasi azienda e per questo motivo sono stati tolti i riferimenti che erano stati inseriti.

Queste puntualizzazioni sono rivolte comunque a tutti coloro che vogliono scrivere nel ns. forum.

Colgo l'occasione per ringraziarla per la partecipazione alla ns. community e mi auguro che qualche ns. valente collaboratore possa trovare il tempo per risponderle.

Cordiali saluti

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   
AuthorReply
Giancarlo

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 6 2004, 9:55 AM 

Chiedo scusa al moderatore, mi sono scordato delle regole auree.
Per fortuna che c'è lui, ..il nostro "grillo parlante"

saluti

 
 Respond to this message   
giuliano d

Re manipolatore automatico

February 6 2004, 10:23 AM 

Non mi pare che sia "carino" paragonare il Moderatore al "grillo parlante", perchè quest'ultimo ha fatto una brutta fine, è rimasto schiacciato sulla parete!! (vedi Collodi,Le avventure di Pinocchio).
Ciao

 
 Respond to this message   

Grillo parlante ...

February 6 2004, 10:39 AM 

Un saluto simpatico a Giancarlo e giuliano d.
dal Moderatore 'grillo parlante'

(che non si e' certo offeso ... ci macherebbe)

PS: e la risposta a Giancarlo?

 
 Respond to this message   
nereo

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 7 2004, 11:50 PM 

rientra eccome!
Tu alzi più di 200Km.

 
 Respond to this message   
Ursamaior

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 8 2004, 9:08 AM 

Devo dissentire da Nereo (anche se poi nel merito del caso potrebbe avere anche ragione). Non è la portata sollevata che rende obbligatoria la verifica periodica ma, oltre questa, la classificazione della macchina quale mezzo di sollevamento. Un tipico caso sono i carrelli elevatori e i ponti di solevamento delle officine meccaniche, i quali pur sollevando più di 200 Kg non sono ovviamente soggetti a verifiche periodiche quali mezzi di sollevamento.
Se ho capito qual è l'attrezzatura, si tratterebbe di un carrello elevatore munito di pinza (tipo quelli usati per sollevare le bobine di carta nelle cartiere). In questo caso tendo ad escludere la necessità della verifica periodica.

 
 Respond to this message   
Giancarlo

manipolatore pneumatico, descrizione

February 9 2004, 9:58 AM 

Innanzi tutto Grazie a tutti per le risposte che cominciano ad arrivare.
Per chiarire meglio di quale macchina stiamo parlando, dato che non è un carrello elevatore, posso dire che è costituito da:
- Una colonna portante.
- un braccio meccanico equilibrato pneumaticamente,
che si alza/abbassa e gira facendo perno sulla
colonna.
- una pinza pneumatica di presa del carico, applicata
al braccio.
Tutti i movimenti sono gestiti manualmente dall'uomo, in sintensi la macchina annulla o controbilancia il peso movimentato.
Il dispositivo viene normalmente ancorato a pavimento, oppure viene dotato di una base mobile di appropriate dimensioni per poterlo spostare ove necessario.

 
 Respond to this message   
MIK

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 9 2004, 4:53 PM 

Non so proprio darti un aiuto concreto attendibile(a parte quello di avere capito di che genere di macchina di tratti).
A logica (ma quella nel settore serve a poco) mi verrebbe da dire di NO, perchè altrimenti per analogia perchè questi si e non anche i sollevatori impiegati per spostare gli anziani ??

 
 Respond to this message   
Stilo

Mah!

February 9 2004, 5:05 PM 

Difficile dare una risposta nel forum. Ci vuole una ricerca più approfondita.
Ma sei sicuro sicuro sicuro che la 'bandiera' sia ad azionamento pneumatico e non invece idraulico?

 
 Respond to this message   
Giancarlo

manipolatore

February 10 2004, 9:49 AM 

Ciao Stilo, la "bandiera", non è pneumatica, è meccanica, ma il suo movimento verticale ed in estensione è bilanciato da un dispositivo pneumatico in contropressione che annulla il peso (del braccio meccanico) e del carico applicato.

Se potessi fare un disegno sarebbe più facile,

Grazie in ogni caso.

 
 Respond to this message   
stefano

manipolatore

February 12 2004, 8:51 AM 

Il manipolatore solitamente esclude la coopresenza uomo/carico ovvero si carica automaticamente, si trasporta e si scarica senza il contriuto umano (oltre naturalmente all'operatore: se il carico cade, non può mai cadere sull'uomo.
.....Un po come i muletti.
Queste macchine non sono soggette all'applicazione delle verifiche periodiche per i mezzi di sollevamento.

 
 Respond to this message   
Renato

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 12 2004, 12:38 PM 

Il costruttore, ai sensi della Direttiva Macchine Dpr459/96, ha l'obbligo di essere chiaro ed completo nel manuale istruzioni.
Se ha scritto che deve essere controllato annualmente, credo non si possa scappare e comunque un qualcosa di annuale lo dovrai fare.
Pero' ha altresì il dovere di essere molto più preciso sulla modalità delle verifiche, se rientra nelle apparecchiature di sollevamento previste dal 459 ed altro ancora. Ci vorrà una raccomandata A.R., credo.
Renato

 
 Respond to this message   
Giancarlo

Manipolatore.............

February 13 2004, 8:55 AM 

Per il moderatore del forum

ho scattato una foto della macchina (eliminando le varie targhe identificative.... vedi regole auree).
come faccio ad inserirla nel forum, perchè sino ad ora le risposte ricevute non mi hanno chiarito il problema?

In merito alla risposta di Renato (che ringrazio comunque) devo specificare che non è il costruttore ad avere dubbbi, ma l'ente competente pubblico.

saluti a tutti e buon fine settimana

 
 Respond to this message   

Re: Manipolatore.............

February 13 2004, 9:09 AM 

Giancarlo, riporta la tua mail che è + comodo. Se vuoi inviami la foto che vediamo se lunedì riesco a cavarne qualcosa. Ciao.

 
 Respond to this message   
Mod. Forum

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 13 2004, 9:33 AM 

Se ha disponibilita' di un suo sito personale (si possono avere pagine web a costo zero con i piu' noti providers) oppure puo' usufruire di uno spazio web nel suo sito aziendale potrebbe inserire la sua foto in tale spazio e poi linkare l'indirizzo internet completo della foto (comprensivo di http://www...) nel messaggio dove vuole postarla (ci eviterebbe cosi' di occupare dei kB nel ns. server gia' 'stracarico').

Se invece non ha questa disponibilita' provveda a mandarci la foto 'opportunamente' allegerita (in kB) ed in formato gif o jpeg che poi penseremo noi a pubblicargliela

IN VIA DEL TUTTO STRAORDINARIA

visto che effettivamente a parole non si riesce magari a rendere compiutamente l'idea dell'attrezzatura di lavoro in oggetto (info@sicurezzaonline.it).

Saluto cordialmente Giancarlo e lo ringrazio per le sue domande sempre interessanti.

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   

E.mail

February 13 2004, 9:40 AM 

Faccio presente a weareblind che Giancarlo ha gia' lasciato il suo indirizzo e-mail.
Lo trova cliccando sul suo nome in alto a destra nel presente thread.

Cordiali saluti a tutti.

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   

Re: E.mail

February 13 2004, 10:02 AM 

Il moderatore ha ragione, me ne sono accorto subito dopo aver postato la scemenza. Giancarlo, inviami comunque la foto che la prossima settimana mi attivo.
See ya!

 
 Respond to this message   

x tutti

February 13 2004, 10:09 AM 

Sarebbe cmq buona cosa rendere di pubblico dominio il tutto di modo che possa tornare utile anche agli altri 'forumiani'.

Cordiali saluti

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   

Foto del manipolatore pneumatico

February 13 2004, 12:48 PM 

A voi, grazie alla gentile collaborazione di Giancarlo, il

MANIPOLATORE



Cordiali saluti a tutti e buona discussione

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   

Forse ci siamo!

February 18 2004, 8:55 AM 

Giancarlo, avrei bisogno del permesso di mandare via fax la foto sopra postata; ho discusso via telefono con un gentilissimo e preparato tecnico dell'ISPESL della mia zona, il quale se ne è fatta una idea, e mi ha posto una domanda; l'apparecchiatura è fissa (imbullonata per es.) o è mobile? E poi mi ha chiesto di mandargli la foto via fax. Se mi dai risposta forse troviamo una soluzione!
Ciao.

 
 Respond to this message   
sandro

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 18 2004, 9:07 AM 

ciao weareblind

volevo farti presente (magari ti e' sfuggito con tutte le splendide risposte che dai ogni giorno) che potresti dire al tecnico ISPESL che potrebbe accederea internet (che sicuramente avra' in ufficio) cosi' potrebbe tranquillamente vedere la foto (oltre a leggersi tutta la discussione)

secondo me poi questo manipolatore e' (da quello che si puo' intravvadere dalla foto) saldamente ancorato al suolo forse inbullonato (o saldato?) a dei tirafondi

aspettiamo comunque Giancarlo per delle delucidazioni

ciao

sandro

 
 Respond to this message   

Re: Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 18 2004, 9:18 AM 

Ciao Sandro!
Non posso dire ad un funzionario di guadarsi il sito e leggersi tutta la discussione, da un lato sono oberati di lavoro per carenza di organico, dall'altro la richiesta mi parrebbe eccessiva, benché la persona in questione sia stata molto comprensiva e, per esempio, mi risparmia di andare fin da loro per discutere il problema (cosa che in generale fanno tutti i funzionari).
Anche a me l'apparecchiatura sembra imbullonata; ormai son più curioso io di Giancarlo di vedere come va a finire!

 
 Respond to this message   
Giancarlo

foto manipolatore

February 18 2004, 2:01 PM 

Ciao a tutti
per quanto riguarda il permesso di far vedere la foto del manipolatore, direi proprio che non ci sono problemi.

Mi sembra che l'aggegio stia cominciando a diventare una sfida interessante, che ne dite??

Saluti - Giancarlo

PS.
la macchina è ancorata al suolo con piastra, e tirafondi ad ancoraggio chimico.
il pavimento è di C.A. con doppia rete metallica




 
 Respond to this message   

Ancora (se possibile) sul manipolatore pneumatico.

February 23 2004, 7:27 PM 

Mi vedo costretto (cosa mai fatta prima d'ora e che cmq mai piu' ripetero') a riprendere il post in oggetto, 'scivolato' in seconda pagina, in quanto non e' stato compiutamente concluso, anche dopo avere riportato la foto (cosa mai fatta prima d'ora).

Questo non vuole certo sollecitare (ci mancherebbe) Vs. ulteriori osservazioni in merito ma mi sembrava doveroso riprendere questo messaggio anche alla luce della disponibilita' che aveva dimostrato Giancarlo nell'inviarci la foto.

Grazie anticipate a tutti se volete fornire il Vs. ulteriore apporto a questo thread.

Cordiali saluti

Il Moderatore del Forum di
www.sicurezzaonline.it

 
 Respond to this message   

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 23 2004, 7:29 PM 

Assicuro il Moderatore e Giancarlo che il post è ben vivo, invece di mandare un fax sono passato direttamente alla mail del funzionario ISPESL, sono ora in attesa di riscontri. Appena ho novità mi faccio sentire. Buona sera a tutti.

 
 Respond to this message   
Lorenzino

Re: manipolatore pneumatico: verifica USL?

February 24 2004, 5:14 PM 

Dalla foto sembra un mix di apparecchio di sollevamento del tipo "gru a colonna" con un braccio assimilabile a quelli oledinamici montati su autocarro. Mia personale interpretazione, è un apparecchio di sollevamento leggendo anche le circolari :
ISPESL lettera circolare 7 ottobre 1985, n. 6315
Omologazione gru su autocarro munite di pinza o polipo.

In relazione alle note pervenute dai Dipartimenti in indirizzo riguardanti l'argomento in oggetto, si precisa quanto segue:
- gli apparecchi di sollevamento che sono soggetti ad omologazione da parte dell'ISPESL in base all'art. 194 del D.P.R. n. 547 ed al D.I. del 23 dicembre 1982, lo sono indipendentemente dal tipo di organo di presa di cui sono corredati (gancio, pinza, polipo, bilancino, speader, elettromagnete, ecc.).
Tali organi di presa non modificano infatti la destinazione d'uso della macchina che rimane classificata nella categoria "apparecchi di sollevamento materiali". Gli artt. 171 e 172 del citato D.P.R. n. 547 danno poi delle disposizioni specifiche nel caso in cui l'apparecchio sia corredato di gancio;
- le deroghe principali alla omologazione degli apparecchi di sollevamento previsti alla tabella del D.I. del 23 dicembre 1982 riguardano gli apparecchi soggetti a particolari disposizioni di legge o che costituiscono parte integrante di macchine che hanno una specifica destinazione operativa facenti parte di un processo lavorativo, purchè rimangano in sito e non possano essere utilizzate altrove anche saltuariamente.

MINISTERO LAVORO lettera circolare 28 aprile 1972, n. 19385
Verifiche periodiche degli apparecchi di sollevamento.

A seguito di un quesito formulato da una ditta utilizzatrice, tramite l'Ispettorato del lavoro di Bergamo, questo Ministero ha esaminato il problema dell'assoggettabilità o meno alle verifiche previste dall'art. 194 del D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547, degli argani installati a servizio od a corredo di macchine operatrici (torni verticali e paralleli, presse, etc.) e simili, ed utilizzati per la posizionatura dei pezzi - in genere molto pesanti - sulle macchine medesime per le necessarie fasi di lavorazione.
Il quesito, in particolare, va posto in relazione ai chiarimenti forniti con la circolare n. 551 del 5 luglio 1960, con la quale si escludevano dalle verifiche previste dall'art. 194 suddetto, gli apparecchi di sollevamento facenti parte integrante di talune macchine aventi una specifica destinazione operativa (battipalo, apparecchi per perforazioni e trivellazioni, etc.).
Dal confronto delle due differenti situazioni predette appare evidente che la soluzione del problema va ricercata tenendo presenti la specifica destinazione degli apparecchi di sollevamento e i conseguenti rischi connessi al loro funzionamento od alla loro utilizzazione.
Nei casi contemplati dalla circolare del 1960, l'apparecchio di sollevamento (che peraltro condiziona l'esistenza stessa dell'apparecchiatura della quale è parte integrante) non dà luogo a rischi aggiuntivi o diversi da quelli inerenti al lavoro cui l'apparecchiatura è destinata.
Nel caso che è stato sottoposto all'esame dello scrivente, si è in presenza, invece, di apparecchi destinati al servizio di macchine che hanno una ben definita destinazione operativa e per le quali gli apparecchi di sollevamento (argani, per l'esattezza) non sono nè necessari, nè indispensabili, dal punto di vista operativo, cioè delle lavorazioni che quelle macchine eseguono. Nè può assumere rilievo, da questo punto di vista, la circostanza che gli argani vengano utilizzati per operazioni (sistemazioni dei pezzi da lavorare) che non potrebbero essere effettuate a mano (per la pesantezza dei pezzi medesimi). Anzi, questa circostanza mette in evidenza l'esistenza di rischi che, sebbene connessi alle lavorazioni cui sono destinate le macchine operatrici servite, sono pur sempre aggiuntivi e diversi dai rischi relativi alle predette lavorazioni.
Sembra, quindi, giustificabile, sotto questo aspetto, che gli argani in questione, in relazione ai rischi particolari cui dà luogo la loro utilizzazione, siano sottoposti alle specifiche disposizioni antinfortunistiche che li concernono, e quindi anche all'art. 194 del D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547.
In ordine al caso di che trattasi è stata sentita la Commissione consultiva permanente per la prevenzione degli infortuni e l'igiene del lavoro - Comitato di attuazione delle norme - la quale ha espresso l'avviso che gli argani in parola debbano essere sottoposti alle verifiche previste dal citato art. 194.

La prima per il discorso pinza, la seconda per quando un apparecchio di sollevamento deve essere sottoposto a verifica periodica di legge. Se è più chiaro o ho ingarbugliato di più la matassa ?


 
 Respond to this message   
Giancarlo

RE manipolatore pneumatico

February 25 2004, 12:33 PM 

Ciao Celestino,
vedo che anche tu ritieni che il manipolatore sia assimilabile ad una apparecchiatura di sollevamento e quindi soggetto a verifica in funzione della sua portata max maggiore di 200 kg.

Il problema è:
- verifiche trimestrali, dopo presa in carico ISPESL -

Cosa verifico se non ho funi e catene, ma dispositivi pneumatici e meccanici.

L' unica cosa che mi viene in mente è che potrei declassare l'apparecchiatura ed effettuare la semplice manutenzione tecnica prevista dal costruttore, ma sinceramente mi sembra una furbata italica e non risolvo il mio dubbio.

Saluti

 
 Respond to this message   
Lorenzino

Re: RE manipolatore pneumatico

February 25 2004, 1:02 PM 

Rispondo a nik Lorenzino, non porti il problema è lo stesso delle gru su autocarro dove non ci sono funi/catene, mantieni aggiornato il registro di controllo obbligatorio per apparecchi di sollevamento secondo direttiva macchine.

 
 Respond to this message   

Re: Re: RE manipolatore pneumatico

February 26 2004, 8:55 PM 

Mi ha gentilmente risposto il funzionario ISPESL di Como che si occupa della problematica in oggetto, a seguito di una mail dove ho copia-incollato la discussione e la foto del manipolatore.

Senza ombra di dubbio il manipolatore deve essere omologato, in quanto è un apparecchio di sollevamento propriamente detto (cioè non è a servizio di una macchina che fa altro, come fosse un contrappeso) con portata superiore ai 200 kg.

Deve essere poi richiesta la verifica annuale all'ente.

Sulla manutenzione periodica, concordo con quanto Lorenzino ha sopra scritto.

 
 Respond to this message   
Giancarlo

RE........manipolatore

February 27 2004, 9:55 AM 

Ringrazio tutti per la disponibilità e le risposte, credo che a questo punto la faccenda sia del tutto chiara per quanto mi riguarda (e lo era anche prima).

Mi domando comunque: queste cose non dovrebbero essere chiare anche al funzionario USL di zona che ci controlla gli apparecchi di sollevamento ??

Saluti, alla prossima

 
 Respond to this message   

Re: RE........manipolatore

February 27 2004, 10:08 AM 

Purtroppo no... Nel senso che i funzionari sono persone normalissime, devono anche loro essere formate, effettuare aggiornamenti continui, gli enti devono avere disponibilità economiche per attingere da fonti varie (le norme UNI le pagano anche loro), ecc.

 
 Respond to this message   
Current Topic - manipolatore pneumatico: verifica USL?
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice