<< Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice  

Stampaggio materie plastiche

March 25 2004 at 7:05 PM
Nina 

Salve a tutti, avrei da chiedervi un consiglio.
Mi trovo a dover effettuare la valutazione del rischio chimico in un azienda che si occupa di stampaggio materie plastiche. Ho fatto rischiesta delle schede di sicurezza di tali materie (polistirene, propene, polietilene) e dalle suddette risulta che ogni sostanze non è classificata pericolosa per la salute del lavoratore; inoltre non sono applicabili le frasi di rischio. Preciso che le materie utilizzate sono dannose in caso di inalazione di fumi per riscaldamento, cosa che avviene, ma all'interno di macchine stampanti con adeguati sistemi di captazione dei fumi. Come devo procedere a tale valutazione , precisando che il metodo da me utilizzato mi fa risultare il rischio NON MODERATO?
Grazie per la vostra preziosa collaborazione.

 
 Respond to this message   
AuthorReply

Re: Stampaggio materie plastiche

March 26 2004, 9:33 AM 

monitoraggio ambientale e/o biologico (naturalmente tramite il medico competente) per i monomeri che si possono liberare da quei polimeri con le alte temperature.
Inoltre suggerirei di allegare alla documentazione anche informazioni (se non vere e prorpie schede di sicurezza) riguardanti questi monomeri.

 
 Respond to this message   
Giuseppe

Re: Re: Stampaggio materie plastiche

March 26 2004, 12:59 PM 

Concordo con XM (che nome è?)
Un indagine ambientale per le varie postazioni darebbe risultati facilmente analizzabili (anche dal medico).

 
 Respond to this message   
Current Topic - Stampaggio materie plastiche
  << Previous Topic | Next Topic >>Ritorna all'indice